Microsoft offrirà un servizio in stile Spotify su Windows e Xbox 360

Microsoft ZuneZune Pass, il servizio di Microsoft per la fruizione di contenuti multimediali in abbonamento, torna in una formula rinnovata. Archiviato il brand dello Zune, fallito una volta per tutte nel settembre scorso, lo streaming musicale – impostato sulla falsariga di Spotify, Pandora, ecc. – sarà, invece, legato all’immagine di Xbox 360.

Mentre i servizi ai quali s’ispira sono lontani dall’arrivare nel nostro Paese, Zune Pass era già disponibile in Italia. Erogato su Windows, Windows Phone e Xbox LIVE, il nuovo servizio non dovrebbe incontrare particolari problemi sul nostro mercato. Sarebbe una possibilità interessante — per gli utenti dei dispositivi di Microsoft.

Uno dei problemi di Zune Pass era nei limiti imposti da Microsoft al download dei brani. Soltanto dieci canzoni gratuite per un prezzo di 9,99€ ogni mese: gli utenti di Xbox 360, peraltro, avrebbero dovuto acquistare un abbonamento a Xbox LIVE Gold per utilizzarlo. Il nuovo servizio prevederà un’unica – e più economica – soluzione.

Via | Digital Trends

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: