Facebook sta testando un'interfaccia di commento immagini simile a Google+

facebook e google+ photo viewer

Google+ ha inizialmente copiato il concetto stesso di Facebook, e dopo il suo lancio Facebook non ha fatto altro che attingere alle buone idee avute dal team di Google+. Ora pare che anche il concetto di piazzare i commenti alle immagini a destra delle stesse sia stato giudicato efficace.

Siamo tutti ben abituati al metodo usato finora da Facebook, ma nell’era dei monitor widescreen non è certo il massimo: la foto viene pubblicata in sovraimpressione al centro dello schermo, con i commenti sotto di essa e due grandi spazi vuoti ai lati, riempiti graficamente dalla pagina sottostante semioscurata. Un approccio simile a quello di Google+ sfrutterebbe invece questi vuoti, piazzando l’immagine a sinistra ed i commenti a destra. Al momento su Facebook la discussione è invece relegata sotto, dove non è immediatamente visibile.

Inutile dire che questo “nuovo” meccanismo di visualizzazione avrebbe anche un risvolto economicamente vantaggioso per il social network. Contestualizzando di più l’immagine all’interno della discussione, si potrebbero infilare qui e là degli ad molto visibili, che salterebbero fuori direttamente tra i commenti. Quando si parla di pubblicità la prima cosa a cui pensare è il fastidio provato degli utenti, ed in questo caso mi pare che Facebook correrebbe il rischio di essere un po’ invasivo. Dal canto loro i portavoce del social network hanno sempre sostenuto di non pensare alla visibilità degli ad quando creano un prodotto, una posizione che ho sempre trovato davvero difficile da sostenere.

Per il momento la sperimentazione sta coinvolgendo solo una ristretta percentuale di utenti. Il successo è quasi assicurato, per quanto l'idea non sia certo molto originale.

Via | Techcrunch
Foto | Techcrunch

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: