Chrome Canary permette le chiamate audio/video con WebRTC su Windows

Chrome CanaryChrome Canary, una particolare versione sperimentale del browser di Google – disponibile in esclusiva per Windows – ha acquisto la possibilità d’effettuare selettivamente chiamate audio e/o video basate su WebRTC. Quest’ultimo è un framework per la comunicazione in tempo reale: è utilizzato, ad esempio, per gli Hangouts di Google+.

WebRTC – a differenza di Google+ Hangouts – non è un’applicazione: è, piuttosto, un protocollo che può essere utilizzato per realizzare dei programmi sulla falsariga di Skype, ma integrati nel browser. Il supporto di WebRTC su Chrome è limitato a Canary — oppure alle nightly build, ancora più instabili, su Windows, Mac OS X e Linux.

Il framework utilizza soltanto JavaScript e HTML5: WebRTC è stato sottoposto a World Wide Web Consortium (W3C) e Internet Engineering Task Force (IETF) per diventare uno standard. Chi volesse provarlo su Canary, può avvalersi di un’applicazione realizzata dagli stessi sviluppatori del protocollo, ma l’adozione richiederà del tempo.

Via | WebRTC

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: