Facebook potrebbe stringere un accordo con VEVO per i video musicali

VEVOVEVO, la piattaforma che propone i video musicali di artisti e gruppi delle principali etichette discografiche, potrebbe arrivare su Facebook. Tuttavia, soltanto quando sarà terminata la partnership con YouTube: l’accordo con Google dovrebbe durare un altro anno. Le trattative col social network di Mark Zuckerberg sono all’inizio.

La questione rischia di essere particolarmente problematica per gli Italiani. VEVO è tra i tanti servizi inaccessibili dal nostro Paese, però – rispetto agli altri – grazie a YouTube permette a tutti di fruire dei propri servizi di base. Ovvero di guardare i video musicali degli artisti di EMI, Sony Music Entertainment e Universal.

Se collaborasse con Facebook, abbandonando YouTube, VEVO potrebbe firmare un contratto d’esclusiva e inibire l’accesso ai filmati dai Paesi nei quali la piattaforma è assente. In sostanza, tutti a eccezione degli Stati Uniti: VEVO acquisirebbe la possibilità di sfruttare i nuovi verb del social network. Noi non vedremmo più nulla.

Via | Forbes

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: