Facebook ha deciso di chiudere l'Oculus Story Studio

Facebook ha deciso di chiudere i battenti dell'Oculus Story Studio.

mark zuckerberg

Facebook ha deciso di chiudere Oculus Story Studio, l'unità che aveva ricevuto parecchi premi e che aveva generato cortometraggi al computer destinati a Oculus VR. La chiusura dello studio che ha prodotti corti come Dear Angelica e Henry è stata annunciata in un post sul blog da Jason Rubin, il vicepresidente di Oculus. Rubin ha così spiegato: "Stiamo esaminando il modo migliore per assegnare le nostre risorse per creare qualcosa di impatto sull'ecosistema. Dopo un attento esame, abbiamo deciso di spostare la nostra attenzione al di fuori della creazione di contenuti interni per sostenere una maggior produzione esterna. Come parte di questo progetto, stiamo chiudendo lo Story Studio".

Rubin ha poi sottolineato come Oculus non stia affatto abbandonando i film VR o i contenuti creativi, anzi, l'azienda ha investito 250 milioni di dollari con produttore di contenuti di terze parti nel corso dell'anno. Per esempio 50 milioni di dollari andranno a finanziare esclusivamente i contenuti esperienziali non-gaming di VR: i soldi andranno direttamente agli artisti per aiutarli a trovare idee innovatrici per VR.

Via | Cnet

Foto | quintanomedia

  • shares
  • Mail