Facebook ci permetterà di seguire anche gli argomenti, non solo le Pagine

Facebook da adesso ci permetterà di seguire anche gli argomenti e non solo le Pagine, sempre per evitare l'effetto filtro bolla.

mark zuckerberg

Facebook - Una nuova modifica su Facebook potrebbe ampliare considerevolmente le fonti delle notizie sul nostro News Feed. Techcrunch ha infatti notate la casella Topics to follow (Argomenti da seguire) nel News Feed, contenente una vasta serie di temi da seguire come la fotografia, i film horror o il teatro. Cliccando su Follow (Segui) ecco che veniamo indirizzati su un feed dedicato a quell'argomento, dove troviamo una serie di Pagine che parlano proprio di quel tema. Cliccando su quelle Pagine, ecco che vedremo quali di esse potranno visualizzare messaggi pubblici sul nostro feed principale.

Facebook: eliminare l'effetto bolla con gli argomenti da seguire nel News Feed

Facebook ha confermato che questa funzione è ancora in fase di test. Un portavoce del social network ha così spiegato: "Stiamo testando dei modi per permettere alle persone di sottoscrivere direttamente argomenti nel News Feed in modo da poter vedere più storie sui temi che interessano loro. Oltre a seguire Pagine specifiche, ecco che questo è un nuovo modo per seguire gli argomenti di interesse generale".

Di sicuro questo sistema è stato studiato per ridurre il cosiddetto effetto filtro bolla: su Facebook tendiamo a seguire e circondarci solamente di persone, pagine e gruppi che la pensano come noi, quindi di fatto in questo modo perdiamo sia l'opportunità di apprezzare l'esistenza di altri punti di vista sia perdiamo proprio la possibilità di vedere notizie che vadano al di là di quello che ci interessa direttamente.

Se questa funzione andrà in porto, Facebook potrebbe riuscire nel suo intento di esporre le persone a opinioni contrastanti, cosa che potrebbe stimolarle a riflettere maggiormente e a non credere a tutto quello che leggono, mettendo così in discussione le loro fonti preferite. Il che vuol dire anche fornire un ulteriore strumento per la lotta contro le bufale e le notizie false.

Anche il CEO Mark Zuckerberg è dell'idea di aiutare gli utenti a uscire dal loro filtro bolla: "Il nostro obiettivo deve essere quello di aiutare le persone a vedere un quadro più completo, non solo le prospettive alternative... Dobbiamo però stare attenti a come realizzeremo ciò".

Ecco allora dunque la proposta di Zuckerberg: "Un approccio più efficace è quello di mostrare una serie di prospettive, di permettere alle persone di vedere dove si collocano le loro opinioni su uno spettro più vasto e di giungere così alle conclusioni che ritengono più corrette".

Via | Techcrunch

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail