Facebook e Giphy hanno fatto pace: ecco come

Ecco spiegato come Facebook e Giphy hanno fatto pace.

computer

Facebook e Giphy - C'è stato un momento in cui Facebook non supportava le GIF. Poi le ha supportate. Poi ha tolto il supporto. Un gruppo di sviluppatori cercò di ovviare al problema: Giphy, una delle piattaforme di GIF più rinomate, lanciò una funzionalità per permettere agli utenti di Facebook di usare le sue GIF sul social network, anche se non erano GIF vere e proprie. Questo succedeva nel 2013, Facebook all'epoca non fornì indicazioni per un eventuale supporto nativo delle GIF e così Giphy aspettò pazientemente. Adesso, invece, Facebook e Giphy sono tornati grandi amici: durante l'evento F8, alcuni membri del team di Giphy hanno poi spiegato come sia cresciuta la partnership con Facebook, sin da quando Mark Zuckerberg riaccolse le GIF sul sito web nel 2015.

Durante lo stesso F8, fra le tante novità proposte, c'era anche la creazione e condivisione di più GIF su Facebook grazie a Giphy. Tanto che nel corso della settimana Giphy e Facebook hanno lanciato tre nuovi prodotti:

  • GIPHY Thoughts, per Facebook Camera: una bolla animata compare sopra le persone e include una GIF che indica la cosa a cui quella persona starebbe pensando in quel momento
  • GIPHY Live, per Facebook Live: si tratta di filtri e gif animate che appaiono nei video in diretta su Facebook
  • GIPHY è disponibile anche su Facebook Messenger

Via | Mashable

Foto | saechang

  • shares
  • Mail