Google: risolto il mistero sugli utenti "attivi" di Google+

GooglePlusUtentiAttivi

In pochi mesi di vita Google+ è riuscito a conquistare 90 milioni di utenti, più del doppio rispetto al numero annunciato appena tre mesi fa. A dichiararlo è stato Larry Page, CEO di Google, poco chiaro nello specificare quei dati, tanto da far sorgere una serie di sospetti poi confermati da altre fonti. Page, infatti, ha scritto: "gli utenti di Google+ sono molto presi dai nostri prodotti, più del 60% li utilizza quotidianamente, l'80% lo fa con cadenza settimanale".

A rincarare la dose, e i sospetti, ci ha pensato Vic Gundotra, Senior Vice-President of Social Business presso Google, che ha pubblicato quattro immagini per celebrare i successi ottenuti dal social network: una dedicata al traguardo dei 90 milioni di utenti, una alle nuove caratteristiche aggiunge quotidianamente, una al milione di pagine create e l'ultima relativa proprio alle percentuali diffuse da Page. Gli utenti, nel commentare quelle foto, hanno chiesto a gran voce: "come è possibile che con tutti questi utenti attivi la mia timeline sia sempre deserta?".

A rispondere ci ha pensato il sito ArsTechnica: le percentuali dichiarate da Google si riferiscono a quegli utenti iscritti a Google+ che utilizzano - quotidianamente o settimanalmente - uno dei tanti servizi offerti da Google, dal motore di ricerca al Reader, passando per Gmail e Mappe. E il sospetto di molti è stato confermato: in tantissimi si sono iscritti a Google+, ma in pochi lo utilizzano. E a Google, questo, lo sanno benissimo.

Via | ArsTechnica
Foto | Google+

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: