Apple vieta di menzionare il prezzo nel nome dell'applicazioni

Apple non vuole più che le app menzionino il prezzo nel nome dell'applicazione.

apple

Apple - Se ci avete fatto caso, per lungo tempo gli sviluppatori iOS e Mac hanno pubblicato sull'App Store applicazioni con riferimento al prezzo nel titolo del software. Per esempio avevamo nomi di applicazioni del tipo Free iPhone Wallpapers. Ecco, questo a Apple non piace proprio: da adesso non troverete più nomi di app di questo tipo. Secondo quanto rivelato da VentureBeat, da adesso qualsiasi titolo di app che riporti la parola Free verrà rifiutato. Qualsiasi nome, icona, schermata o anteprima dell'applicazione che mostrerà riferimenti al costo dell'app, non verrà accettato.

Se un'app viene presentata con queste caratteristiche, ecco che riceverà un messaggio da parte di Apple dove verrà chiesto di rimuovere qualsiasi riferimento al prezzo, incluse eventuali indicazioni che l'app sia gratuita o scontata (anche screenshot). Se si vuole pubblicizzare la gratuità dell'app o sue variazioni di costo, questo va fatto nella descrizione dell'app, non nel titolo. Non è solo chiaro se questa politica avrà effetto anche retroattivo o se si applicherà solamente alle nuove app.

Via | The Verge

Foto | 147835778@N03

  • shares
  • Mail