SOPA: le posizioni di Microsoft e Amazon

SOPA: la posizione di MicrosoftOggi è il giorno del blackout contro SOPA e PIPA: lo avrete letto ormai praticamente ovunque, soprattutto alla luce della decisione di Wikipedia di effettuare un blackout volontario della propria piattaforma in lingua inglese.

Se a Jimmy Wales e ai suoi si sono già uniti soggetti come Reddit, Mozilla e altri ancora, finora mancava la posizione di Microsoft, arrivata dalle pagine del Seattle Times:

"Ci opponiamo all'approvazione di SOPA nel suo disegno attuale. Crediamo che la Casa Bianca abbia rilevato in modo costruttivo i problemi della legislazione attuale, la necessità di porvi rimedio, e l'opportunità per le persone da tutti i lati di parlare insieme di un miglior percorso insieme. "

Anche Amazon si è unita al coro, col seguente breve comunicato:

"Pur rifiutando la pirateria, ci opponiamo fortemente a SOPA nella sua forma corrente."

Da rilevare soprattutto la marcia indietro di Microsoft e dell'intera Business Software Alliance, inizialmente favorevole allo Stop Online Piracy Act: marcia indietro già effettuata a novembre, ma oggi confermata in prima linea dall'azienda di Redmond.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: