AOL cerca una competizione con Microsoft e Skype grazie al nuovo AIM

AIMAIM, l’applicazione di AOL per la messaggistica istantanea, proporrà al più presto una nuova versione. Disponibile in anteprima per i principali sistemi operativi desktop e mobile o sul web, il futuro di AIM richiama il presente di Skype. La somiglianza tra le due soluzioni è impressionante — già a partire dall’interfaccia grafica.

Discussioni di gruppo, videoconferenze multi-utente e messaggi di testo per gli smartphone sono le funzionalità presentate da AOL per AIM: le stesse disponibili su Skype. A queste s’aggiunge il supporto ai contatti, agli aggiornamenti di stato e alle conversazioni di Facebook. Suona familiare? Beh, AIM include i tweet. E pure Skype.

Se non fosse per l’arancione predominante, sembrerebbe d'utilizzare Skype. AIM è stato uno dei primi programmi di messaggistica e per anni uno dei migliori, ma il tempo passa per tutti. Se volete dargli una chance, non occorre registrarsi. Le credenziali di GTalk corrispondono a un account su AIM che, magari, non avreste mai usato.

Via | MakeUseOf

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: