Hacker minacciano di rilasciare il sorgente di Norton Antivirus

YamaTough_Twitter

Un gruppo di hacker che si fa chiamare Yama Tough ha annunciato via Twitter l'intenzione di rilasciare nella giornata di oggi il codice sorgente di Norton Antivirus, il celebre software prodotto dalla Symantec. Dall'account di Twitter del gruppo non sono emersi altri particolari, ma in un post su Pastebin, ormai rimosso, gli hacker sostenevano di essere in possesso dei sorgenti di decine di compagnie, ottenuti dopo esser riusciti ad entrare nei server dell'intelligence indiana che, a seguito di un controllo sulla sicurezza dei sorgenti stessi, aveva dimenticato di cancellarli.

Ci eravamo già occupati di quel furto ed anche la Symantec era intervenuta sulla questione tranquillizzando gli utenti e dichiarando che uno dei sorgenti rubati era relativo alla versione 10.2 di Norton Antivirus - l'altro è di Endpoint Protection 11.0 - risalente a cinque anni fa: "La versione attuale di Norton Utilities è stata completamente ricostruita e non ha nessun codice in comune con Norton Utilities 2006 e la pubblicazione del codice relativo alla versione del 2006 non costituisce alcuna minaccia per gli utilizzatori della versione corrente".

L'azienda ha escluso, quindi, che un'eventuale manipolazione di quel codice possa portare ad un attacco diretto ai prodotti Norton attuali. O meglio, ha usato il termine "unlikely", improbabile. Se non c'è pericolo per gli utenti, però, lo stesso non si può dire per la Symantec: col rilascio del codice la comunità degli antivirus potrà scoprire come funzionano i software dell'azienda e permettere a terzi di migliorare i loro prodotti. Si attendono ulteriori sviluppi: l'account Twitter da tenere d'occhio è questo.

UPDATE: Yama Tough, sempre tramite Twitter, ha fatto dietro front sostenendo di voler attendere ancora prima del rilascio del codice. La minaccia, per il momento, è andata a vuoto.

Via | ZDNet

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: