Zappos sotto attacco: rubati 24 milioni di account

Zappos sotto attacco: rubati 24 milioni di accountBrutte notizie per tutti coloro che possiedono un account sul sito Zappos.com, rivenditore online fondato nel 1999 e nel 2009 diventato di proprietà di Amazon: un attacco a un server in Kentucky avrebbe infatti esposto gli account personali di 24 milioni di clienti, come annunciato dalla stessa società tramite il proprio blog.

Le informazioni rubate includerebbero generalità varie, indirizzi email, indirizzi reali di fatturazione e spedizione, numeri di telefono, ultime quattro cifre delle carte di credito e la password dell'account, per fortuna in maniera criptata (sembrerebbe scontato, ma a volte non lo è). I numeri completi di carta di credito per fortuna sembrerebbero essere scampati all'attacco, anche se come spesso succede in questi casi prima di tirare un sospiro di sollievo è bene aspettare la fine delle indagini, attualmente in corso con l'aiuto delle autorità.

Zappos ha ovviamente chiesto ai propri clienti di cambiare la loro password come conseguenza all'attacco, e di fare lo stesso ovunque essi facciano uso di password identica o simile. Al momento il sito non accetta nemmeno connessioni, permettendo il traffico apparentemente solo dall'interno degli Stati Uniti.

Via | Neowin.net

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: