Google risponde alle accuse lanciate da Twitter

GooglePlus vs TwitterDopo la reazione polemica di Twitter alle nuove caratteristiche introdotte da Google nel suo motore di ricerca, c'è da aspettarsi una replica dall'azienda di Mountain View. La risposta non si è fatta attendere e, tramite un post sulla sua pagina di Google+, l'azienda si è detta sorpresa di quel commento, soprattutto alla luce del mancato rinnovo, nel luglio dello scorso anno, dell'accordo sulla ricerca realtime che Twitter aveva stretto con Google, bloccando di fatto l'indicizzazione dei tweet.

Siamo un po' sorpresi dai commenti di Twitter circa Search plus Your World perché loro la scorsa estate hanno scelto di non rinnovare l'accordo con noi e da quel momento abbiamo potuto osservare le loro istruzioni rel=nofollow.

Se l'accordo con Google non è stato rinnovato, lo stesso non si può dire per quello stretto tra Twitter e Bing, il motore di ricerca made in Microsoft, e annunciato nel settembre scorso. Un accordo, si vocifera, da circa 30 milioni di dollari per un anno di tweet indicizzati. Pare, invece, che Google avesse chiesto 35 milioni di dollari all'anno per un accordo biennale, più del doppio rispetto ai termini dell'accordo precedente (15 milioni all'anno). Difficile credere che sia di natura economica il motivo che ha spinto Twitter a non rinnovare il contratto: ora non ci resta che attendere la replica ufficiale da parte di Twitter che, sicuramente, non tarderà ad arrivare.

Via | The Register

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: