Il Vaticano ha copiato gli articoli di Wikipedia sui nuovi Cardinali

Stemma di Città del VaticanoL’ufficio stampa del Vaticano ha diramato, in occasione dell’Epifania, delle biografie non ufficiali dei Vescovi che sarebbero stati nominati Cardinali. Sandro Magister, giornalista de L’Espresso nonché esperto della Chiesa, ha scoperto subito che si trattava d’un plagio delle descrizioni apparse nei relativi articoli di Wikipedia.

La notizia ha impiegato qualche giorno a fare il giro del mondo, costringendo Federico Lombardi – il prelato responsabile delle comunicazioni del Vaticano – a una risposta ufficiale. La giustificazione sarebbe un tentativo d’agevolare il lavoro dei giornalisti, con la diffusione di documenti facilmente interpretabili a mezzo stampa.

Stiamo parlando di ventidue biografie copiate interamente da Wikipedia, senza neppure citarne la fonte. Il Vaticano non si è neanche premurato di oscurare quelle parti che non fanno molto onore ai nuovi Cardinali. Ad esempio, l’Arcivescovo olandese Willem Jacobus Eijk è descritto come un noto “oppositore” di omosessualità e aborto.

Via | The Telegraph

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: