Microsoft impara la lezione da Oracle in Storage Spaces su Windows 8

BUILD WindowsStorage Spaces è una nuova tecnologia, che sarà introdotta da Windows 8 per la virtualizzazione della memoria “fisica”. Ispirata alle funzionalità di ZFS – l’invidiato file system di Oracle per Solaris e *BSD – e al Logical Volume Manager (LVM) di Linux, consentirà d’utilizzare il thin provisioning con Windows 8 e Windows Server 8.

Il concetto di thin provisioning può essere paragonato all’overburning dei dispositivi ottici: in pratica, Windows 8 permetterà d’allocare più spazio di quello a disposizione — virtualizzando fino al 50% in più della capacità reale degli hard disk. Il presupposto è che gli utenti non utilizzino oltre la metà delle “quote” assegnate.

In termini semplici, gli amministratori di sistema potranno creare dei volumi con la somma dei dischi fissi collegati alla macchina – a prescindere dalla presenza o meno della tecnologia di RAID – e ottenere uno spazio totale più capiente della loro somma. Storage Spaces arriverà soltanto con l’imminente versione beta di Windows 8.

Ironia della sorte, mentre Steven Sinofsky presentava la funzione di Storage Spaces il thin provisioning debuttava su LVM per Linux 3.2. Alla creazione dei volumi possono concorrere tutti i dischi collegati via SAS, SATA e USB. Non è altrettanto chiaro, invece, quale sarà il ruolo degli SSD. Storage Spaces rimpiazza Drive Extender.

È la prima volta che NTFS, il file system di Windows NT, permette una simile soluzione. Probabilmente è soltanto l’inizio d’una nuova fase: tanto ZFS, quanto LVM permettono ulteriori funzionalità che Microsoft non ha citato nella presentazione di Storage Spaces. Ad esempio, la compressione dei dati o il backup di snapshot ricorsivi.

Sono sempre più convinto, a titolo personale, che Windows Server 8 sia «il prodotto più convincente» di Microsoft. Storage Spaces è accessibile dal prompt dei comandi: tuttavia, il valore aggiunto è nell'interfaccia per la gestione dei volumi dal pannello di controllo. Chiunque può interagire facilmente con questa nuova tecnologia.

Via | Building Windows 8

  • shares
  • Mail