Windows 10: come fare per ottenere ancora l'aggiornamento gratuito

Grazie a una piccola svista del sistema di aggiornamento, in teoria è ancora possibile richiedere l'aggiornamento gratuito a Windows 10.

windows 10

Windows 10 - No, Windows 10 non lo voglio, grazie tante. Però c'è qualcuno che magari vorrebbe aggiornare il proprio sistema operativo e non ha fatto in tempo ad usufruire del periodo di update gratuito messo a disposizione da Microsoft. La funzione Ottieni Windows 10 (quella che si apriva in automatico random e che, nel mio caso, non faceva comparire neanche il pulsante di chiusura della finestra, rimanendo del tutto grigia e costringendomi a chiudere alla cieca la finestra con il rischio, invece, di cliccare Installa) è stata rimossa fortunatamente a settembre, chiudendo così il periodo utile per aggiornare gratuitamente. Esiste però un sistema per aggiornare ancora gratuitamente Windows 10.

Come avere l'aggiornamento gratuito a Windows 10?

E' tutto merito di una piccola svista nel sistema di aggiornamento a Windows 10. Microsoft, infatti, consente ancora agli utenti che usano tecnologie assistive di aggiornare gratuitamente a Windows 10, questa promozione non è mai scaduta.

Questo perché Microsoft vuole essere in prima linea nel migliorare l'esperienza utente su Windows 10 per coloro che utilizzano le tecnologie assistive. Quello che bisogna fare, dunque, è andare sul link che vi abbiamo riportato sotto e cliccare sul pulsante bianco Aggiorna ora. In questo modo si dichiarerà di far uso di uno dei sistemi di assistenza presenti su Windows 10 come la Lente di ingrandimento o l'Assistente vocale e così facendo Microsoft vi permetterà di aggiornare gratuitamente a Windows 10.

Dove sta la svista di Microsoft? Nel fatto che basta dichiarare di avere uno di questi sistemi di assistenza senza dimostrarlo in alcun modo, Microsoft va sulla fiducia. Inoltre finora non sembra che Microsoft abbia mai controllato la veridicità di chi richiede l'aggiornamento con questo sistema. Finché funziona, si può provare, no? Sempre se volete avere gratuitamente Windows 10.

Via | Microsoft

  • shares
  • Mail