Facebook lancia il Portale per Genitori

Ecco a cosa serve e come funziona il nuovo Portale per Genitori lanciato da Facebook.

Facebook Portale Genitori

Facebook ha lanciato il Portale per Genitori: nasce con lo scopo di aiutare gli adulti a insegnare ai minorenni come si naviga in maniera sicura sui social network. Questo perché molti degli utenti di Facebook sono minorenni. Non si tratta di linee guida che insegnano ai genitori il gergo dei giovanissimi e non viene neanche detto loro cosa vogliano i giovani dal mondo e da Facebook. Inoltre non permetterà loro di monitorare l'account dei figli o di cancellarlo, Facebook tutela pur sempre la privacy. Si tratta di un insieme di linee guida che parlano di sicurezza online e che aiutano i neofiti a muovere i primi passi sul social network.

Facebook: come funziona il Portale per Genitori?

Trovate il Portale per Genitori nella sezione Sicurezza: si trova subito sotto le linee guida utili per affrontare il bullismo online. E' già attivo ed è anche tutto tradotto in italiano. Qui troverete nozioni base su come registrarsi su Facebook la prima volta, su come importare i contatti e come postare sulla Timeline.

Ci sono suggerimenti per la sicurezza base: come creare una password sicura, come bloccare e segnalare i contenuti e si parla di privacy e cyberbullismo. Sono inclusi anche i collegamenti a gruppi internet che si occupano della sicurezza dei minori online. Il Portale dei Genitori è disponibile in 50 lingue diverse. Adesso vedremo se questo Portale assolverà al duplice compito di tutelare i minori e di attirarli maggiormente sulla piattaforma.

Via | Techcrunch

Foto | Screenshot da Facebook NewsRoom

  • shares
  • Mail