Pokémon Go: arrivato in Italia il sistema di avvistamento dei Pokémon

Finalmente su Pokémon Go è arrivato il nuovo sistema di avvistamento dei Pokémon. Ci convince? Non proprio.

Pokémon Go

Pokémon Go - E' arrivato anche in Italia il nuovo sistema di avvistamento dei Pokémon. Testato in precedenza solo negli Stati Uniti, Niantic lo aveva progressivamente fatto espandere fino ad ora, quando finalmente è arrivato anche in gran parte dell'Europa. Questo sistema di avvistamento segnala a quale PokéStop siano più vicini i Pokémon indicati nella mini mappa in basso a destra. In pratica funziona così:

  1. cliccate sull'icona in basso a destra, quella dove vengono visualizzati i Pokémon nelle vicinanze
  2. si apre il solito menu, solo che al posto di vedere i Pokémon con la loro erbetta dietro, vedremo i Pokémon con un'immagine del PokéStop a cui sono più vicini
  3. se cliccate sul Pokémon, verrà ingrandita l'immagine del PokéStop
  4. a questo punto cliccate sulle tre orme sotto la foto, sulla mappa grande vi verrà segnalato quale sia quel PokéStop

Quando poi un Pokémon nelle vicinanze fuggirà via, comparirà questo messaggio (mi è appena apparso e mi ha fatto prendere un colpo):

Pokémon fuggito

In teoria questa funzione dovrebbe aiutarci a catturare più facilmente i Pokémon, ma è davvero così? Probabilmente in una grande città dove ci sono tanti PokéStop sì, ma dove vivo io ci sono pochi PokéStop e tutti distanti l'uno dall'altro. Per esempio: adesso mi segnala alcuni Pokémon nelle vicinanze, io so che alcuni di loro sono nella via accanto, ma il gioco me li segnala come vicini al PokéStop più vicino (perdonate il bisticcio con le parole) che però dista un chilometro abbondante se non di più. Quindi un Pokémon che ho sotto casa me lo indica come vicino a qualcosa che si trova a più di un chilometro. Se non sapessi che è qui sotto, andrei a cercarlo vicino a quel PokéStop, perdendolo.

Quindi di fatto nelle zone con pochi PokéStop serve veramente a poco così come è impostato.

Via | BGR

  • shares
  • Mail