Facebook attiva il Safety Check per le proteste a Charlotte nella Carolina del Nord

Facebook ha attivato il Safety Check per le proteste in corso a Charlotte nella Carolina del Nord.

facebook safety check charlotte

Facebook ha attivato il Safety Check per le proteste in corso a Charlotte, cittadina della Carolina del Nord. Dopo due notti di proteste violente e disordini, il governatore Pat McCrory ha dichiarato lo stato di emergenza nella città di Charlotte e Facebook ha prontamente attivato il Safety Check. Come sappiamo, in caso di attentati, disordini o calamità naturali, Facebook è in grado di attivare questa funzione che permette da una parte ai cittadini che abitano da quelle parti di avvisare gli amici del fatto di stare bene. Dall'altra parte permette alle altre persone di controllare se i loro amici da quelle parti stiano bene.

Non è la prima volta che Facebook attiva il Safety Check per disordini localizzati, lo aveva già fatto durante il recente attentato di Chelsea a New York. Per controllare il Safety Check attivato per Charlotte dovete andare su Facebook e cercare Safety Check Protest in Charlotte, North Carolina nella barra di ricerca. Oppure seguite direttamente questo link.

Via | Mashable

Foto | Screenshot da Facebook

  • shares
  • Mail