Opera si aggiorna e integra una VPN gratuita nel browser

Il browser Opera, recentemente venduto a un consorzio cinese per una cifra stimata di 600 milioni di dollari, si è appena aggiornato alla versione 40 e ha introdotto una novità molto interessante che potrebbe permettergli di tornare ad essere un valido concorrente per gli altri browser.

La nuova versione integra una VPN opzionale che può essere abilitata in un semplice click e personalizzata quanto basta, almeno in questa prima versione ufficiale.

Come potete vedere negli screenshot qui sopra e nel video che trovate in chiusura, Opera 40 ci permette in modo davvero semplice di mascherare il nostro indirizzo IP e far credere ai siti che visiteremo di trovarci in un luogo diverso da quello in cui siamo davvero.

Dopo aver abilitato la funzionalità dalle Impostazioni del browser, un’icona sulla barra principale di Opera ci indicherà l’effettiva attivazione della VPN. Cliccando su di essa avremo modo di scegliere un determinato Paese oppure di lasciare la scelta al browser. Unottimo grafico, inoltre, ci indicherà quanta banda abbiamo trasferito nel mese in corso, giorno dopo giorno, attraverso la VPN.

Se volete mascherare la vostra posizione o visualizzare siti vietati nel vostro Paese, Opera vi dà la possibilità di farlo senza installare software di terze parti o senza pagare per servizi web che offrono lo stesso servizio.

Potete scaricare Opera 40 per PC, Mac OS e Linux dal sito ufficiale del progetto.

  • shares
  • Mail