Spotify arriverà in Giappone entra la fine di settembre

Pare confermato che Spotify arriverà in Giappone entro la fine del mese.

bandiera giappone

Spotify - Sembra proprio che Spotify arriverà in Giappone entro la fine di settembre. A inizio estate era stato riferito che il lancio nipponico di Spotify fosse imminente. Spotify Premium costerebbe in Giappone 1000 yen (circa 10 dollari) al mese. Spotify ha da poco superato quota 40 milioni di utenti paganti, un traguardo importante: adesso è ora di guardare al secondo mercato musicale del mondo sulla base delle vendite, il Giappone per l'appunto. E' dallo scorso ottobre che Spotify sta guardando con interesse all'Asia: l'idea era quella di approdare in Indonesia e Giappone. A marzo, poi, Spotify era finalmente sbarcato in Indonesia, quindi rimaneva fuori solamente il Giappone.

Spotify sbarca in Giappone

In realtà è da un anno e mezzo che a Tokyo è aperta la sede di Spotify, mentre le assunzioni vanno avanti da due anni. Spotify si è preso tempo per costruire la sua squadra a Tokyo, ma il suo ritardo rispetto ad apple, Google e il rivale locale Rakuten ha anche un'altra spiegazione. I giapponesi preferiscono ancora comprare i CD e c'è parecchia resistenza nei confronti dello streaming. Tuttavia rimane comunque un mercato importante.

Spotify ha mediato con le etichette giapponesi e ha anche assunto personale da loro, quindi sta cercando di creare la domanda in anticipo. E per quanto riguarda le prossime mosse di Spotify in Asia? Potrebbe essere l'India, già a marzo si vociferava di una sua probabile espansione sul mercato indiano. Tuttavia vista la lentezza con cui Spotify si muove in Asia non è per niente certo che vedremo Spotify in India a breve. Al momento Spotify è disponibile in Asia a Hong Kong, Singapore, nelle Filippine, in Malesia e in Indonesia. E a breve anche in Giappone.

Via | Techcrunch

Foto | twicepix

  • shares
  • Mail