Amazon, al via a Londra il servizio di consegna di cibo da asporto

Amazon sta provando ad espandersi anche nel settore delle consegne di cibo da asporto anche a Londra e oggi ha annunciato di aver lanciato in fase di test un’opzione che permetterà agli utenti di Amazon Prime di alcune aree della città di ordinare del cibo dai loro ristoranti preferiti e di farselo consegnare a casa da Amazon.

Si tratta di un programma pilota che interesserà un numero limitato di ristoranti - la lista è disponibile a questo indirizzo - e un numero limitato di aree (i codici postali interessati sono E1, E2, E3, E5, E8, E9, N1, N16, EC1, EC2, EC3, EC4, SW1, SW3, W1, SW3, W1, WC1, WC2, SE1 e SE11. L’ordine potrà essere effettuato direttamente dall’app di Amazon Prime e il cibo, parola del colosso dell’e-commerce, sarà consegnato nell’arco di un’ora dal momento del pagamento.

Londra offre alcune delle migliori cucine da ogni parte del Mondo e siamo felici che i clienti di Amazon Prime possono gustarsi il cibo dai loro ristoranti preferiti grazie al servizio di consegne veloci Prime Now. […] Sulla base delle nostre ricerche abbiamo selezionato alcuni dei migliori ristoranti di Londra.

A dirlo è Al Wilkinson, capo della nuova sezione inglese di Amazon Restaurants. Il servizio lanciato in fase di test a Londra è già disponibile dallo scorso anno a Seattle, Manhattan, Dallas, San Francisco, Los Angeles, Chicago, San Diego e altre città degli USA. Ora l’espansione sta iniziando anche in Europa.

Amazon Restaurants assicura la massima trasparenza e nessuna spesa aggiuntiva oltre quella comunicata dal ristorante da cui si intende ordinare. Nessuna spesa di spedizione - è previsto comunque un minimo d’ordine di 15.00£ - oltre al costo dell’abbonamento ad Amazon Prime, proposto in UK al prezzo di 7,99£ al mese o 79.00£ all’anno.

Via | Amazon amazon-prime-now.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail