Perché Spotify chiede agli utenti di modificare le loro password?

Spotify ha chiesto ad alcuni utenti di resettare e modificare le loro password: ecco il perché.

password

Spotify sta resettando le password di alcuni utenti, ma state tranquilli: non c'è stata nessuna violazione dei server di Spotify. Solo che a causa dei recenti furti di password e dati sensibili su diverse piattaforme, Spotify ha deciso di far notare agli utenti come non sia proprio una buonissima idea utilizzare la medesima password su ogni social network o sito online che utilizziamo. Se si usa infatti sempre la stessa password per tutto, basta che un hacker ne trovi una per poter ottenere l'accesso a tutti i nostri account che usano la medesima password.

Analizzando le password, Spotify può così resettare le password non ritenute sicure (le resetta, manda all'utente un messaggio di avviso e gli chiede di modificare la password, tutto qui), mettendo al riparo il proprio database. Vedi per esempio anche quanto successo in questi giorni su Dropbox. Uno dei modi più semplici per tenere i nostri account al sicuro è quello di usare una password univoca per ogni servizio. Spotify si è dimostrato attivo e attento nel voler proteggere i proprio utenti, ma non è detto che ogni piattaforma e sito ci farà la stessa cortesia.

Via | Gizmodo.com

Foto | planeta

  • shares
  • Mail