Yahoo, nelle ultime ore, può essere passata di proprietà a Microsoft

YahooYahoo avrebbe firmato un Non Disclosure Agreement (NDA), ovvero un accordo di non divulgazione, con Microsoft: non è la prima volta che le due società siglano un contratto di questo tipo, ma potrebbe essere l’ultima. Poiché Yahoo ha già completato la transizione del motore di ricerca a Bing, il motivo dev’essere per forza un altro.

L’ipotesi più probabile, considerando la situazione economica di Yahoo, è che la società stia per passare definitivamente nelle mani di Microsoft. Risollevata a più riprese grazie agli investimenti di Redmond, Yahoo ha rifiutato l’offerta di Microsoft nel 2008 perché ritenuta troppo bassa. Al momento le azioni valgono quasi la metà.

Nel 2008, infatti, Microsoft aveva cercato d’acquistare Yahoo per $33 ad azione o un forfait di $47.5 miliardi: alla chiusura di Wall Street le azioni di Yahoo erano quotate $15.27, in salita del 2% pari a ca. $0.30. La società potrebbe aver approfittato d’un guadagno infinitesimale in borsa per vendere, prima che sia troppo tardi.

Via | Forbes

  • shares
  • Mail