Facebook testa le foto che scompaiono dopo 24 ore in stile Snapchat

Facebook ha deciso di testare le foto che scompaiono in 24 ore in stile Snapchat in gruppi di amici. Ecco come funzionano.

facebook

Facebook - Sembra che Facebook sia al lavoro su una funzione in stile Snapchat: le foto che scompaiono entro 24 ore in gruppi di amici. Al momento si tratta di uno dei tanti esperimenti del social network. In pratica questa nuova funzionalità dovrebbe consentire a gruppi privati di amici di condividere foto e aggiornamenti di stato che scompaiono entro 24 ore. Questa funzione per ora è stata chiamata Quick updates: alcuni utenti hanno notato l'aggiunta di questa feature, probabilmente Facebook la sta testando su un piccolo gruppetto di utenti per vedere come va.

Facebook: come funziona Quick updates?

Per chi ce l'ha, questa nuova funzione si trova nell'app principale di Facebook: dovete cliccare la nuova icona con faccina sorridente che compare nell'angolo in alto a destra. Da lì è possibile aggiungere gli amici ai gruppi in modo che possano vedere tutti gli aggiornamenti. Tali aggiornamenti possono essere messaggi di testo, foto e video: tutti nel gruppo potranno vedere questi update che scompariranno comunque dopo 24 ore.

E' chiaro il motivo per cui Facebook sta testando questa funzione nell'applicazione principale: Snapchat è un successo e Facebook deve fare in modo che gli utenti stiano sulla sua applicazione e non vadano in altri lidi. E' certo che Facebook stia cercando di emulare il successo di Snapchat ricorrendo ad app e funzioni che ricordino il social network popolare fra i giovani, ricordate per esempio Slingshot?

Potrebbe anche essere che Facebook stia cercando di incoraggiare gli utenti a condividere gli aggiornamenti più personali. Un portavoce di Facebook ha però spiegato che Quick updates è un vecchio test e che per ora Facebook non ha nessuna intenzione di estendere la funzione a più persone.

Via | Mashable

Foto | scobleizer

  • shares
  • Mail