Avast acquista l’antivirus AVG per 1,3 miliardi di dollari

avast-avg.jpg

Avast, l’azienda produttrice dell’omonima e popolare suite per la sicurezza, ha annunciato oggi l’acquisizione di uno dei suoi rivali più popolari, AVG, per una transazione del valore di 1,3 miliardi di dollari.

L’azienda, fondata a Praga nel 1988, ad oggi può contare oltre 230 milioni di utenti che utilizzano il suo antivirus e gli altri software per la sicurezza per proteggere i propri dispositivi, ma questa acquisizione porterà fin da subito la base di utenti a 400 milioni. Di questi, circa 16 milioni utilizzano i prodotti sui propri smartphone o tablet.

L’acquisizione non permetterà ad Avast soltanto di aumentare il bacino di utenti, ma anche di unire il meglio dei due antivirus e realizzare un prodotto ancora più valido ed efficace, non soltanto per i privati, ma anche e soprattutto per le piccole e grandi imprese.

Al momento e fino a quando la transazione non sarà di fatto conclusa, i servizi offerti da Avast e AVG continueranno ad operare in maniera indipendente e a ricevere aggiornamenti con regolarità.

Via | Avast

  • shares
  • Mail