Netflix, la visione offline dei contenuti arriverà entro il 2016?

Netflix, come vociferato più volte nel corso dell’ultimo anno, sarebbe ad un passo dal permettere agli utenti di scaricare i contenuti in catalogo per visualizzarli in un secondo momento anche in assenza di connessione internet.

Già poche settimane fa il CEO di Netflix, Reed Hastings, aveva lasciato una porta aperta, ma ora stando agli ultimi report sembra che le cose sarebbero davvero vicine, al punto da poter prevedere la novità già per la fine del 2016, anche se forse non in Italia.

Light Reading, citando il COO di Penthera Dan Taitz e l’analista di Frost & Sullivan Dan Rayburn, anticipa che la funzionalità è già in fase di sviluppo e che potrebbe diventare realtà nel corso dei prossimi mesi, seppur con qualche limite.

Il download dei contenuti, infatti, per una questione di diritti non sarà disponibile ovunque e per l’intero catalogo di Netflix, ma lo sarà sicuramente per i prodotti originali dell’azienda, dalle serie come Orange Is The New Black e House Of Cards passando per i film e i documentare.

Netflix non ha confermato né smentito queste voci:

Il nostro obiettivo resta quello di fornire una perfetta esperienza di streaming, ma siamo sempre alla ricerca di nuovi modi per migliorare il servizio. Al momento non abbiamo niente da aggiungere.

  • shares
  • Mail