Vuoi che Google ignori la tua rete wireless? Cambia SSID!

Vuoi che Google ignori la tua rete Wireless? Cambia SSID!

L'affare legato alla violazione della privacy con Street View ha come saprete causato un bel po' di grane a Google, che ha già messo in atto un accordo con la Federal Trade Commission legato alle proprie politiche nella gestione dei dati personali degli iscritti ai suoi vari servizi.

Ma il dibattito su Street View e sulle reti Wi-Fi sembra destinato ad andare avanti, soprattutto dopo un post pubblicato da Google sul proprio European Public Policy Blog riguardante i dati immagazzinati sul Google Location Server: come saprete, tali dati vengono usati per individuare la posizione dei dispositivi che comunicano coi servizi Google, che li usa come valida alternativa al GPS tra l'altro in grado di funzionare con maggior accuratezza e anche all'interno di edifici. In che modo? Semplicemente "guardando" le reti wireless vicine al nostro dispositivo e confrontandole con la loro posizione registrata nel database.

Ma ciò che sicuramente scatenerà qualche prevedibile polemica è rappresentata dal seguente passo, riportato pari pari dal blog:

We’re introducing a method that lets you opt out of having your wireless access point included in the Google Location Server. To opt out, visit your access point’s settings and change the wireless network name (or SSID) so that it ends with “_nomap”. For example, if your SSID is “Network,” you‘d need to change it to “Network_nomap

In soldoni, Google ci dice che il nostro access point viene registrato di default, a meno che non si cambi il nome della rete (SSID) facendo in modo che questo termini con la stringa “_nomap”: se per esempio la vostra rete casalinga si chiama "Pippocasa" dovrete cambiarne il nome in "Pippocasa_nomap" per non farla registrare all'interno del Google Location Server. Una soluzione preferita da Google alla possibilità di creare un form di richiesta online, ma che apre a una serie di inevitabili considerazioni: in quanti sanno anche cosa sia un SSID? Ci sarà una politica informativa in merito? Tra l'altro in alcuni casi di router forniti dai gestori, mi risulta che questo parametro non sia nemmeno modificabile.

Inoltre, il Location Server di Google non è certamente l'unico in circolazione: cosa succederà nel caso in cui gli altri non decideranno di adottare il "_nomap"?

Via | Theregister.co.uk

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: