Pinterest: successo per lo strumento di Ricerca Visiva

Pare che gli utenti abbiano apprezzato molto lo strumento di Ricerca Visiva di Pinterest, vediamo perché e come funziona.

pinterest

Pinterest - Vi ricordate di quando l'anno scorso Pinterest aveva annunciato l'introduzione dello strumento di Ricerca Visiva? Ebbene, nonostante lo scetticismo iniziale pare che questa funzione sia piaciuta molto agli utenti: fare acquisti tramite questo tool partendo dalle foto di Pinterest è stata una mossa vincente per il social network. Ma come e perché funziona così bene? Pinterest stesso ha spiegato come gli utenti abbiano usato questo strumento di Ricerca Visiva più di 130 milioni di volte al mese. Il suo funzionamento in realtà è abbastanza semplice e intuitivo.

Pinterest: come funziona la Ricerca Visiva?

In pratica basta cliccare sullo strumento di ricerca che si trova nell'angolo in alto a destra del pin e trascinando disegnare un riquadro intorno all'oggetto che si desidera acquistare, che sia esso una lampada, degli stivali o un costume da bagno. A questo punto Pinterest mette al lavoro i suoi algoritmi di apprendimento per cercare prodotti visivamente simili alla nostra selezione fatta e trova i link ai posti dove potremmo in teoria acquistarlo.

Tecnicamente vista anche la presenza del pulsante Buy, gli utenti potrebbero in teoria anche selezionare l'elemento dell'immagine che gli interessa e acquistarlo da lì direttamente, sempre se è un Buyable Pin. Un portavoce di Pinterest ha così spiegato: "Lo strumento di Ricerca Visiva di Pinterest permette di scoprire prodotti che altrimenti sarebbero difficili da descrivere. I veri professionisti utilizzano la Ricerca Visiva per trovare prodotti a prezzi diversi e stili diversi".

Ovviamente non è che tale strumento sia esente da piccoli errori e fraintendimenti. Mancano a volte per esempio delle opzioni di scelta: se magari seleziono una tazza bianca che vorrei comprare, sarebbe carino avere una serie di opzioni magari per suggerirci tazze simili, ma di altro colore. Tuttavia migliorie sono sempre possibili. Inoltre lo strumento si presta bene anche a trovare ricette, destinazioni per le vacanze e tanto altro ancora.

Via | UK BusinessInsider

Foto | 40998831@N04

  • shares
  • Mail