Instagram batte Twitter nel settore della pubblicità

A quanto pare gli inserzionisti preferiscono nettamente Instagram a Twitter per quanto riguarda la pubblicità.

instagram

Instagram vs Twitter - Sembra che gli inserzionisti preferiscano nettamente Instagram a Twitter per quanto riguarda gli annunci pubblicitari. Le agenzie pubblicitarie si stanno rivolgendo molto più spesso a Instagram che a Twitter per quanto riguarda le loro campagne pubblicitarie sui social network. La notizia è il frutto di un sondaggio di un'unità di Comcast chiamata Strata. Non è certo un buon momento per Twitter anche perché a inizio mese la società di ricerca eMarketer aveva fatto notare come Snapchat fosse a un passo dal superare Twitter per quanto riguarda il numero di utenti statunitensi.

Instagram vs Twitter nel settore della pubblicità

Con i problemi relativi alla bassa crescita nel numero di utenti, finora l'unica oasi di certezza di Twitter era quella relativa alla pubblicità. Ma crepe sono cominciate a comparire anche qui, i guadagni sono in netto calo ed ecco che a dare il colpo di grazia arriva anche il sondaggio di Strata. E' stato chiesto a 83 agenzie di pubblicità quale social network i loro clienti preferissero per le loro campagne pubblicitarie. I risultati sono stati questi:

inserzionisti che vogliono usare Instagram
63%

inserzionisti che vogliono usare Twitter
56%

inserzionisti che usano Facebook
96%

Twitter però non è d'accordo e ha mostrato i risultati di un sondaggio del 2015 fatto da Advertiser:

inserzionisti che vogliono usare Instagram
28%

inserzionisti che vogliono usare Twitter
37%

Un portavoce di Twitter ha così commentato: "I dati presenti in questo sondaggio non potrebbero essere più lontani dalla verità. Abbiamo stretti rapporti con i nostri clienti e agenzie e continuiamo a sentir dire che Twitter offre maggior creatività". Eppure è indubbio che l'indagine mostri il crescente potere di Instagram nel settore della pubblicità: Instagram vanta 200.000 inserzionisti, Twitter solo 130.000. Il fatto è che il marketing va dove ci sono più utenti o dove il pubblico vuole essere, il problema è sempre quello per Twitter. Inoltre molti inserzionisti preferiscono Instagram in quanto la tecnologia di Facebook permette di mirare meglio il target di destinazione.

Via | UK BusinessInsider

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail