Facebook non ascolta le conversazioni degli utenti

Facebook smentisce: l'azienda non ascolta le conversazioni degli utenti.

facebook spia

Facebook ha smentito categoricamente: l'azienda non spia le conversazioni degli utenti. A dare il fuoco alle polveri ci ha pensato Kelli Burnes, professoressa all'Università del Sud della Florida che aveva fatto notare come Facebook le avesse proposto pubblicità relative a una conversazione privata fatta con una collega poco prima. Facebook ha ovviamente negato il fatto spiegando che l'app usa il microfono solo in due casi: quando si registra un video e quando si pubblica uno stato, ma solo se si è attivata la funzione per taggare musica e programmi televisivi nei post (funzione fra l'altro per ora presente solo negli Stati Uniti). Facebook mostra annunci pubblicitari basati sui nostri interessi e sulle informazioni che forniamo noi nel profilo, non utilizza le nostre conversazioni a tale scopo.

Le pubblicità ci vengono mostrate solo a partire da dati ricevuti quando navighiamo e dalle parole chiave che cerchiamo. E questo non perché Facebook voglia spiarci per il gusto di fare il guardone, ma solo perché vuole offrirci pubblicità mirate e mostrarci cose che ci possono interessare. Comunque sia, se siete preoccupati, potete sempre disattivare il microfono dalle vostre applicazioni, non serve a nulla perché nessuno vi spia, ma i più ansiosi potranno così dormire sonni tranquilli. Basta andare nelle Impostazioni.

Via | AndroidAuthority

Foto | mstable

  • shares
  • Mail