Instagram annuncia l'arrivo dei nuovi strumenti di business

Instagram ha annunciato l'arrivo ufficiale dei nuovi strumenti di business.

instagram

Instagram ha annunciato ufficialmente il lancio dei suoi nuovi strumenti di business, ivi inclusi i nuovi profili aziendali, gli strumenti di analisi e la capacità di trasformare i post di Instagram in annunci pubblicitari direttamente sull'app di Instagram. La piattaforma ha cercato di trovare un sistema per aiutare i titolari delle aziende a sfruttare al meglio le capacità di Instagram il che ha portato alla nascita dei profili aziendali, di Analytics e di nuovi tool atti a promuovere al meglio i messaggi pubblicitari. James Quarles di Instagram ha così spiegato: "Siamo cresciuti e abbiamo più di 200.000 inserzionisti attivi su Instagram e la stragrande maggioranza di costoro sono piccole e medie imprese. In aggiunta il 50% delle persone seguono un business su Instagram e il 60% viene a conoscenza di prodotti e servizi su Instagram".

Instagram: come funzionano i nuovi tool dedicati al business?

Come già fatto notare in precedenza, i nuovi profili commerciali permetteranno a gruppetti di utenti di Instagram di poter aggiornare i propri account in modo da ottenere l'accesso a un sistema più esteso di funzionalità. Fra di esse ricordiamo la possibilità per i clienti di raggiungere telefonicamente le aziende, inviare email e messaggi, mappe e indicazioni. Non tutti ovviamente potranno ottenere la qualifica di Business su Instagram, ma coloro che già hanno su Instagram una pagina dedicata alla loro attività lavorativa potranno facilmente convertire l'account.

Quindi coloro che vogliono ottenere notorietà e follower, ma non hanno alcun interesse commerciale, per ora non potranno utilizzare i nuovi strumenti come Insights, anche se non è detto che in futuro la funzione non verrà implementata a tutti.

Inoltre Instagram ha deciso di far debuttare gli annunci pubblicitari su mobile. Gli utenti potranno promuovere i messaggi e trasformarli rapidamente in annunci, mentre l'applicazione fornirà suggerimenti basati sul pubblico e sul bilancio. Rispetto agli annunci di Facebook in questo caso gli strumenti messi a disposizione delle aziende tendono a privilegiare la semplicità e la velocità. Quarles ha poi così commentato: "Ci piacerebbe arrivare ad un punto nel quale diventiamo partner delle aziende per cercare di monitorare il traffico... in modo che in futuro sapremo esattamente se qualcuno ha davvero visitato lo store".

Via | Techcrunch

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail