AdBlock Plus vi permette di donare soldi ai siti che visitate di più

Il nuovo progetto di Adblock Plus è stato svelato e, come anticipato già nei mesi scorsi, punta a non far venire i capelli grigi ai pubblicitari, cercando di trovare un punto di incontro tra l’esperienza utente senza pubblicità e i guadagni di chi vive proprio di pubblicità online.

Il sistema pensato e appena annunciato da AdBlock Plus è tanto semplice quanto, almeno sulla carta, efficace: gli utenti che si iscrivono al servizio Flattr Plus possono decidere quanto pagare ogni mese per avere un’esperienza di navigazione senza pubblicità. Il sistema si preoccuperà poi di dividere quei soldi tra i siti che voi visitate con più frequenza.

L’utente, per fare un esempio, decidere di pagare 10 dollari al mese per non aver più a che fare con gli annunci pubblicitari. Il suo lavoro finisce lì: paga e si gode la navigazione senza annunci intrusivi e fastidiosi. Flattr Plus monitorerà l’attività di quell’utente e dividerà quei 10 dollari tra i siti che l’utente visita con maggiore frequenza, in ovviamente nella proporzione decisa dall’algoritmo.

Adblock Plus e Flattr prenderanno il 10% di tutti i contributi monetari, mentre tutto il resto andrà direttamente agli editori che forniscono i contenuti, che dovranno ovviamente registrarsi a Flattr Plus affinché il sistema funzioni correttamente.

Flattr Plus sarà lanciato a tutti gli effetti il mese prossimo, ma ci si può già prenotare a questo indirizzo ed essere tra i primi ad usarlo non appena sarà disponibile.

Via | Adblock Plus

  • shares
  • Mail