“Stanno piratando e duplicando gli account” su Facebook? No, l’ennesima bufala senza senso

facebook-profili-duplicati.jpg

Da qualche ora, come succede periodicamente, ci viene la possibilità di fare pulizia delle nostre amicizie su Facebook, eliminando di sana piana tutti quei contatti che, inconsapevoli di come funzionino davvero le cose sul social network di Mark Zuckerberg, copiano e condividono aggiornamenti di stato che non hanno alcun fondo di verità.

Quello di queste ore mette in guardia i propri contatti da un’ondata di malintenzionati che avrebbe iniziato a duplicare gli account degli utenti di Facebook, rubando tutti gli amici e postando quello che vogliono a nome del malcapitato:

Stanno piratando e duplicando gli account.
La foto del profilo e di copertina e il tuo nome sono utilizzati per creare un nuovo account Facebook.
Poi chiedono agli amici l'amicizia e loro pensano che sei tu, e accettano.
A partire da questo momento, gli hacker possono scrivere quello che vogliono sotto il tuo nome.
Per favore non accettare una 2° richiesta di amicizia da parte mia senza consultarmi prima io di fatto ne ho solo uno di Account
Non condividere. Copia e incolla.

No, nessuno sta iniziando a duplicare in massa gli account di Facebook, nessuno avrebbe un motivo per farlo, almeno su così vasta scala. Il messaggio che in tanti si stanno affannando a condividere non ha alcun fondo di verità e nessuna utilità, se non quella di far capire ai vostri contatti su Facebook quanto siete polli nel credere a tutto ciò che vi viene propinato, senza prendervi la briga di verificare o approfondire.

Se uno dei vostri contatti condivide un aggiornamento di stato come questo, segnalategli che si tratta di una bufala e contribuite a fermare questo strazio che puntualmente, ogni qualche mese, torna a intasarci le bacheche.

  • shares
  • Mail