Google aggiorna il proprio algoritmo privilegiando i contenuti più recenti

Google aggiorna il proprio algoritmo privilegiando i contenuti più recenti

"I risultati delle ricerche, come biscotti appena usciti dal forno o frutta rinfrescante in una calda giornata d'estate, sono meglio quando sono freschi. Anche se non lo specifichi nella ricerca, probabilmente vuoi vedere risultati che sono rilevanti e recenti."

È così che Google ha annunciato le modifiche effettuate al proprio algoritmo, per rendere i risultati delle ricerche più rilevanti anche in termini di "freschezza" come appena descritto. L'intenzione è ovviamente quella di privilegiare i contenuti più aggiornati su determinati argomenti, soprattutto riguardanti notizie di cronaca e simili in grado di cambiare da un minuto all'altro.

Secondo quanto riportato dall'azienda di Mountain View, il 35% delle ricerche totali dovrebbe essere impattato da questo nuovo cambiamento, riguardante nello specifico argomenti "caldi", eventi ricorrenti o argomenti aggiornabili di frequente come "qual è il miglior smartphone" e così via. Nel caso in cui Google dovesse determinare la necessità di mostrare i risultati in base alla loro "freschezza", all'interno dei risultati verrà anche mostrato il tempo passato dalla sua comparsa sul web.

Personalmente avevo già notato la modifica un paio di giorni fa, dando un'occhiata all'andamento di un post su Gamesblog riguardante alcuni dettagli trapelati su GTA V: trovandolo prima in cima alla lista dei risultati, questo è poi scivolato in basso col diffondersi della notizia anche su altri siti. Analizzando la situazione, credo che la modifica effettuata da Google possa sicuramente essere interessante, ma almeno nel caso delle breaking news occorrerà stare ben attenti a non privilegiare semplicemente chi "arriva ultimo".

Via | Thenextweb.com

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: