Terremoto in Ecuador, Facebook attiva il Safety Check

facebook-safety-check.png

In seguito al terremoto di magnitudo 7,8 in Ecuador che ha causato più di 270 vittime, Facebook ha attivato il suo strumento Safety Check. Per chi non dovesse sapere di cosa stiamo parlando, si tratta di un tool del social network che viene attivato in caso di disastri naturali o altri tipi di eventi che mettono a repentaglio la sicurezza della popolazione, permettendo alle persone di sapere se i loro cari stanno bene.

Il terremoto in Ecuador ha colpito con epicentro nei pressi di Esmeraldas, ed è stato avvertito fino al confine meridionale della Colombia e a quello settentrionale del Perù. Per avere notizie di eventuali persone in Ecuador al momento dell'evento, è possibile visitare il link apposito che Facebook ha attivato in queste ore.

In passato, il social network aveva ricevuto alcune critiche per la sua scelta di attivare il Safety Check solo in alcuni casi: attualmente, la regola generale è legata alla possibilità di dare valore aggiunto nel breve periodo, escludendo quindi eventi di durata più lunga come crisi politiche e altri avvenimenti.

Via | Thenextweb.com

  • shares
  • Mail