USA 2016, il fact checking di Google svelerà in diretta l’incoerenza dei candidati

dibattito-repubblicano-usa-2016.jpg

In campagna elettorale, si sa, tutto (o quasi) è lecito. I candidati non ci pensano due volte prima di fare promesse o di appoggiare una determinata causa se questa potrebbe essere funzionale alla vittoria. Ora, anche grazie a Google, i candidati alla presidenza degli Stati Uniti, dovranno fare un po’ più attenzione a non contraddirsi.

Il colosso di Mountain View, in vista del dibattito dei candidati repubblicani in programma il 28 gennaio su Fox News, lancerà un servizio di fact checking in diretta in aggiunta a una serie di funzionalità che permetteranno agli elettori di seguire il dibattito in tempo reale anche attraverso il motore di ricerca.

Cercando Fox News debate, gli utenti potranno entrare nel vivo del dibattito e avere una serie di utili informazioni aggiuntive. Google riporterà in dirette le domande poste ai candidati e le loro risposte, messe a confronto dove possibile con precedenti dichiarazioni su quel determinato argomento, ma darà anche la possibilità a chi cura la campagna elettorale di snocciolare ed espandere le risposte dei candidati, così da fornire una panoramica il più completa possibile.

Se un candidato cambia idea su un determinato argomento, Google metterà in evidenza quell’incongruenza affiancando quelle affermazioni con precedenti dichiarazioni o prese di posizione. Non solo: gli utenti, gli elettori, avranno anche la possibilità di fare domande ai candidati attraverso tre YouTube creator - Nabela Noor, Mark Watson e Dulce Candy - che monitoreranno le richieste degli utenti e affiancheranno i moderatori di Fox News per riportare ai candidati quello che gli utenti vogliono sapere.

La novità annunciata da Google verrà inaugurata proprio durante il dibattito di domani sera, ma non è chiaro se dopo questa fase di test questo esperimento in diretta diventerà la consuetudine in caso di eventi del genere.

google-republican-debate.jpg

Via | Google

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail