Martin Shkreli, hackerato l’account Twitter dell’uomo più odiato del Mondo

Gli hacker hanno preso di mira Martin Shkreli, l’uomo più odiato di Internet e del Mondo più in generale, arrestato per frode pochi giorni fa e subito rilasciato su cauzione. Il suo account ufficiale su Twitter, verificato dal social network, è controllato da qualche ora da un hacker che si sta divertendo alle spalle di Shkreli.

Chi segue su Twitter l’ex CEO di Turing Pharmaceuticals, la compagnia farmaceutica che ha acquistato i diritti di vendita del Daraprim, potente farmaco usato per il trattamento di malattie infettive, e dal giorno alla notte ne ha aumentato il prezzo del 5556% - da 13.5 dollari a 750 dollari a pasticca - avrà notato che il nome dell’account è diventato Martin The God, mentre tra gli ultimi tweet si leggono cose come “sono così brutto, devo usare OkCupid“, “ho preso l’aids anale, per fortuna che ho la pillola a portata di mano per 700 dollari” e “Qualcuno vuole dei soldi? Sono disposto a donare centinaia di migliaia di dollari in beneficienza prima di andare in carcere”.


Craig Stevens, portavoce di Shkreli, ha confermato a Reuters l’hack dell’account, spiegando di essere già al lavoro con Twitter per riottenerne l’accesso.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail