Adobe Flash sarà un'eccezione alla politica plugin-free di Windows 8

Adobe SystemsMicrosoft ha introdotto una modalità plugin-free per Internet Explorer 10 nella versione di Metro su Windows 8: una delle conseguenze è l'indisponibilità di Flash Player sul browser ottimizzato per i tablet (quello per il desktop ne permette ancora l'installazione). Adobe perciò vuole estendere le applicazioni a tutta l'interfaccia.

In sostanza, le applicazioni sviluppate con AIR e Flash di Adobe potranno essere lanciate a tutto schermo dal menù d'avvio di Metro, anziché integrate nel browser. È una soluzione di compromesso per aggirare la politica di Microsoft e approdare su entrambe le interfacce previste per Windows 8. A prescindere da Internet Explorer 10.

La “chiave” è proprio in AIR, la piattaforma di Adobe che più s'avvicina a Silverlight: coniugandone gli strumenti di sviluppo con Flash Player e WinRT si potrà fare a meno dei controlli ActiveX assenti da Internet Explorer 10 su Metro. Adobe pensa che la modalità fullscreen di Flash possa integrarsi con l'interfaccia di Windows 8.

Via | ReadWriteWeb

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: