Facebook diventerà una piattaforma per l'intrattenimento audiovisivo

Facebook - f8 2011Facebook ambisce a sostituire la televisione: potremmo riassumere così gli annunci attesi per l'f8, la conferenza degli sviluppatori che si terrà giovedì a San Francisco in California. Abbiamo già parlato ampiamente di Vibes, il servizio di streaming musicale su Facebook, e le indiscrezioni citano un equivalente per film e serie TV.

È dato per scontato l'ampliamento a sette partner di Facebook Music che inizialmente prevedeva l'ausilio di MOG, Rdio e Spotify: a questi s'aggiungono Deezer, Rhapsody, SoundCloud (accessibile dall'Italia) e VEVO. La certezza è dovuta al recente aggiornamento degli strumenti per gli sviluppatori di Facebook che adesso li prevedono.

Non è tutto, perché proprio la presenza di VEVO nell'elenco dei partner suggerisce la possibilità che Facebook estenda il servizio di streaming ai video. Tra i rumor più insistenti c'è un accordo con Hulu, un servizio per guardare film e serie TV su internet, e/o col suo rivale Netflix. L'Italia dovrebbe restare, comunque, esclusa.

Via | The New York Times

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: