È Windows Server 8 il prodotto più convincente di Microsoft al BUILD

Windows ServerSe le opinioni divergono in merito alle novità introdotte da Windows 8, soprattutto per quanto riguarda l'integrazione di Metro, Windows Server 8 ha conquistato tutta la platea presente al BUILD. Conclusa la conferenza di Anaheim, in California, si può affermare che la proposta di Microsoft per i server sia il prodotto più riuscito.

Windows Server 8 è proposto in tre modalità differenti: una grafica, una a riga di comando e una ibrida. Quest'ultima rappresenta, forse, il concetto di quella che sarebbe dovuta essere l’interfaccia ideale sul desktop. Privata della grafica tradizionale, propone una console di gestione del server con Metro e il prompt dei comandi.

La rimozione totale delle gestualità per il multi-touch da Windows Server 8 è una caratteristica che avrebbe reso più ergonomica l'introduzione di Metro sui computer. Windows 8 è sostanzialmente un sistema operativo dedicato ai tablet, mentre Windows Server 8 è una soluzione convincente per portare il cloud computing nelle imprese.

Microsoft non s'è limitata a ottimizzare l'interfaccia-utente di Windows 8. Windows Server 8 prevede l'aggiornamento di Hyper-V, l'infrastruttura per la virtualizzazione (disponibile anche per il desktop), introducendo nuove funzionalità che allineano le prestazioni a quelle di VMware e riescono a colmare parte del divario con UNIX.

Le innovazioni di Windows Server 8 riguardano anzitutto l'utilizzo delle memorie di massa e ad accesso casuale, migliorando le prestazioni dei file system virtuali per ottenere un ambiente ideale all'immagazzinamento dei dati trasmessi anche in fibra ottica. Microsoft ha evoluto il concetto di “deduplicazione” introdotto da VMware.

Potendo disporre di una soluzione avanzata per la virtualizzazione, già integrata a livello di sistema operativo, le imprese licenziatarie di Windows Server 2008 R2 potrebbero scegliere di passare da VMware a Hyper-V. Riducendo, peraltro, i costi di gestione. Microsoft ha “allineato” il rilascio per i server a quella per i desktop.

Via | Ars Technica

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: