Il crimine informatico avvicina il volume d'affari del narcotraffico

Norton by SymantecIl Norton Cybercrime Report 2011, cioè il rapporto annuale di Symantec sulla situazione del crimine informatico, ha rivelato una statistica piuttosto preoccupante: il cyber-crimine ha avvicinato il giro d'affari del traffico di droga, arrivando addirittura a superare la somma dei mercati della marijuana, della cocaina e dell'eroina.

Stiamo parlando, riguardo al narcotraffico, di un valore tra i $288 e i $441 miliardi. Il range del crimine informatico, che s'attesta nel 2011 a $388 miliardi nei 24 Paesi analizzati. Una cifra probabilmente più elevata, se estesa a tutto il mondo, e destinata a crescere nei prossimi anni. Non si tratta dei danni del peer-to-peer.

Le statistiche riguardano le truffe subite e gli investimenti degli utenti per fronteggiare le intrusioni. Per Symantec, soltanto il 10% dei casi di cyber-crimine riguardano i dispositivi mobili: è un altro dato in forte crescita. Il 54% degli adulti ha sostenuto d'essersi imbattuto in virus e malware sul proprio computer nel 2011.

Via | ReadWriteWeb

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: