Facebook estende il congedo di paternità a 4 mesi. E tutti pagati

Piccola novità su Facebook: è stata modificata la politica relativa al congedo di paternità che viene esteso a quattro mesi. E tutti pagati.

Mark Zuckerberg e Priscilla

Facebook - Vi ricordate che qualche giorno fa Mark Zuckerberg aveva detto che avrebbe preso un congedo di paternità di due mesi non appena nata la sua primogenita? Ecco, Facebook adesso ha fatto un altro passo avanti: il social network ha infatti modificato ulteriormente la sua politica riguardante il congedo di paternità. Da adesso in poi i neopapà potranno prendere un congedo di quattro mesi, tutti pagati, indipendentemente da quale lavoro svolgano in Facebook e da dove si trovino. A dare l'annuncio ci ha pensato Lori Matloff Goler di Facebook che, tramite un post sul blog e su Facebook, ha fatto conoscere a tutti la novità.

Prima di oggi solamente i dipendenti di Facebook degli Stati Uniti potevano prendere un congedo di paternità retribuito di quattro mesi: adesso il tutto viene esteso a tutti gli uffici di Facebook. Lo scopo è quello di diventare una delle aziende leader nel pensare anche al benessere delle famiglie. La Goler ha così commentato: "E' una cosa giusta da fare per la nostra gente e le loro famiglie".

Questo il post su Facebook dove Lori Matloff Goler ha dato l'annuncio:

I am proud to announce today that we are extending our parental leave policy for full time employees to cover four...

Posted by Lori Matloff Goler on Mercoledì 25 novembre 2015

Via | UK BusinessInsider

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail