Bufale su Facebook: quali sono state le ultime parole di Steve Jobs?

Circola in rete e su Facebook una bufala sulle presunte ultime parole di Steve Jobs. Peccato che per l'appunto sia una bufala.

Antibufala Blogo

Bufale su Facebook - Nel mese di novembre 2015 aveva cominciato a girare su Facebook una bufala relativa alle presunte ultime parole di Steve Jobs, parole poi riprese anche da diversi siti. Si tratta in realtà di una bufala, un fake bello e buono, anche perché le ultime parole dette da Steve Jobs rimangono quelle testimoniate dalla sorella Mona Simpson nel 2011, "Oh wow. Oh wow. Oh wow". Non mi chiedete perché qualcuno si è sentito in dovere di creare una bufala così inverosimile, non ne ho idea. Però che era una bufala era facilmente intuibile da diversi fattori.

Bufale su Facebook: le ultime parole di Steve Jobs



A parte la considerazione che le ultime parole ufficiali sono quelle rivelata dalla sorella di Steve Jobs (chi meglio di lei potrebbe saperlo?), ecco che in realtà in giro prima del mese di novembre 2015 non si trovava alcuna traccia di tali parole. Inoltre se andate a leggere tutti i post che riportano queste parole, non ci sono le fonti che indichino che tali parole siano state dette da Steve Jobs.

Inoltre di queste parole non si parla in nessuna delle biografie ufficiali, strano, no? Qualche dubbio sulla loro veridicità avrebbe dovuto venirci in mente. Se ancora non siamo convinti, nessuna testata giornalistica o media di un certo calibro ha mai riportato tale discorso. E parliamo di media come la CNN, FoxNews, The Wall Street Jorunal, la BBC... lo si trova esclusivamente su Facebook o sui blog.

Più sofisticata l'analisi del testo: ci sono parecchi discorsi e documenti di Steve Jobs e il suo stile non corrisponde per niente a quello di queste presunte ultime parole. I redattori di Bufale e dintorni, poi, hanno cercato in rete ed ecco che hanno scoperto che l'originale testo bufala era cinese, poi è stato tradotto in inglese e successivamente inserito nel libro Say it before it’s too late: The last words of New Yorkers. Quindi di bufala si tratta.

Via | Pagina Facebook di Bufale e dintorni - Fermatele

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail