Google Maps, la navigazione e la ricerca diventano disponibili offline

Da qualche ora Google Maps è diventato ancora più utile per tutti gli utenti, specie per quelli che dispongono di una connessione limitata quando si trova fuori da casa o in un Paese diverso dal proprio. Se l’app ufficiale per iOS e Android aveva abilitato già il download delle mappe, così da permettere agli utenti di consultarle offline, ma ora la funzionalità offline è stata estesa anche alla ricerca e alla navigazione.

Il nuovo aggiornamento dell’app, già disponibile per Android e a breve anche su iOS, porta con sé la nuova funzionalità: tutto quello che dovete fare è selezionare un punto sulla mappa e cliccare su Download. A quel punto vi verrà chiesto di selezionare la porzione della mappa che volete scaricare e, una volta terminato il download, i dati saranno sul vostro dispositivo pronti per essere consultati in modalità offline.

La porzione della mappa che avete scelto sarà disponibile in tutto e per tutto anche senza connessione. Potrete non soltanto consultarla, ma anche effettuare ricerche all’interno di essa e abilitare la navigazione, facendovi guidare da Google da un punto A a un punto B, ovviamente all’interno della mappa scaricata.

  • shares
  • Mail