Account Facebook violati: un nuovo avviso in caso di spionaggio di Stato

In caso di sospetta violazione da parte di hacker governativi, Facebook avviserà gli utenti con un messaggio ad hoc.

Facebook smartphone

Di modi per ritrovare il proprio account Facebook in mano ad altri ce ne sono sicuramente tanti: dall'uso di password non sicure al phishing, passando anche per compromissioni a opera di autorità governative, come ci insegnano le rivelazioni di Edward Snowden e il seguente Datagate. Da ora, il social network si impegnerà per fronteggiare anche questo tipo di minaccia, avvisando l'utente in caso di attività sospette.

Funzionerà così: nel caso in cui Facebook dovesse avere il dubbio di una possibile intrusione da parte di terzi nell'account che ha appena effettuato il login, verrà visualizzato automaticamente un banner per avvisare la persona associata. In un post dedicato alla nuova funzionalità di sicurezza, Facebook ne ha parlato così:

"Mentre abbiamo sempre fatto passi per mettere in sicurezza gli account che crediamo siano stati compromessi, abbiamo deciso di aggiungere questo avviso aggiuntivo se abbiamo un forte sospetto di un'attività sponsorizzata da qualche governo. Lo faremo perché questi tipi di attacchi tendono a essere più avanzati e pericolosi rispetto ad altri, e incoraggiamo fortemente le persone colpite ad adottare le azioni necessarie per mettere al sicuro tutti i loro account online."

Ecco un esempio del banner, all'interno del quale Facebook sponsorizza anche il login con doppia autenticazione via telefono:

facebook-violazione-governo.png

  • shares
  • Mail