Malware Dridex: 20 milioni di sterline rubate in UK, ecco cosa fare se si è infetti

Le autorità del Regno Unito contano 20 milioni di sterline rubate complessivamente grazie a Dridex, nuovo malware in arrivo dall'Europa dell'Est.

AUSTRALIA-US-INTERNET-CRIME-SECURITY

20 milioni di sterline rubate dai cybercriminali nel Regno Unito, grazie al malware Dridex. È il conto pubblicato dalla National Crime Agency (NCA) britannica, che ha anche sollevato un'allerta verso gli utenti di Internet, incoraggiandoli a incrementare le difese contro questo tipo di software e le sue varianti conosciute come Bugat e Cridex.

L'indagine avrebbe portato già a un arresto per Andrey Ghinkul, originario della Moldavia che dovrà affrontare nove capi d'accusa negli Stati Uniti: secondo la NCA, il malware sarebbe stato sviluppato proprio nell'Europa dell'Est, con l'obiettivo di sottrarre dati riguardanti account bancari e rubare i relativi soldi da privati e aziende in tutto il mondo. Proprio per questo motivo, nell'operazione sono state coinvolte anche Europol, Metropolitan Police, GCHQ, FBI e le autorità di Germania e Moldavia.

Come spesso accade, per fare in modo che il proprio PC diventi infetto basta una breve disattenzione, aprendo nel caso specifico un documento allegato a un'email apparentemente affidabile.

PC infetto da Dridex: cosa fare?


Nel caso in cui si sospetti di un qualche allegato aperto sul proprio PC, il consiglio è quello di ricorrere a un software antivirus dei più famosi: dovrebbero infatti essere tutti in grado d'individuare e rimuovere Dridex. Vi segnaliamo comunque alcuni tool di uso immediato:

Il consiglio per non finire nella trappola è invece sempre il solito: diffidate dalla gran parte dei messaggi email che vi sembrano anche minimamente sospette, usando sempre la massima precauzione prima di aprire gli allegati.

Via | Mashable.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail