Netflix, come tenere sotto controllo l’utilizzo della banda

Gli abbonamenti in Italia saranno in linea con quelli degli altri Paesi: 7.99 euro al mese per 1 schermo in qualità SD, 8.99 euro per 2 schermi in full HD e 11.99 euro per 4 schermi a 4K. Netflix ha precisato che gli utenti potranno diversi gli abbonamenti e condividere la spesa: sarà possibile abbonarsi, ad esempio, all’opzione che permette la visione di Netflix su 4 schermi e dividersi la spesa con tre amici. Quale altro servizio vi offre questa possibilità, seppur non ufficialmente?

Se non disponete di una connessione senza limiti e non volete comunque rinunciare a Netflix, appena arrivato anche in Italia, sappiate che potete giocare un po’ con le impostazioni del servizio e, indipendentemente dal tipo di abbonamento che avrete deciso di sottoscrivere, limitare l’utilizzo della banda.

Cominciamo col dire che, di default, la visione di film e serie TV utilizza circa 1 GB per ogni ora di streaming in definizione standard e fino a 3 GB per ogni ora di visione di un contenuto in HD.

Se, però, volete ridurre questo utilizzo, potrete farlo andando ad intervenire nelle impostazioni video di Netflix, scegliendo tra:


  • Bassa: circa 300 MB all’ora

  • Media: circa 700 MB all’ora

  • Alta: da 3 GB all’ora per i contenuti in HD e da 7 GB per quelli in Ultra HD

  • Auto: si aggiusta automaticamente per fornire la miglior qualità possibile in base alla connessione internet disponibile.

É bene ricordare, però, che una volta effettuato il cambiamento di impostazione, la modifiche può impiegare fino a 8 ore per avere effetto. É inoltre possibile, nel caso di profili multipli, impostare una qualità video differente per ciascun profilo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail