False e-mail dall'Agenzia delle Entrate: si tratta di phishing

Agenzia delle Entrate

L'Agenzia delle Entrate ha emesso oggi un comunicato stampa dopo alcune segnalazioni arrivate dall'utenza. Pare infatti che alcuni cittadini abbiano ricevuto tramite e-mail una falsa comunicazione relativa a dei rimborsi fiscali per il biennio 2014-2015. Si tratta in realtà di una truffa informatica, il phishing, attraverso la quale i promotori cercano di ingannare le vittime al fine di ottenere dati personali, numeri di carte di credito o codici di accesso a siti di banche ed assicurazioni.

In questo caso le persone hanno ricevuto e-mail dal titolo "Rimborso fiscale per 2014-2015" dall'indirizzo "Agenzia delle Entrate", nelle quali si invita a cliccare sul link "Accedi al tuo rimborso fiscale" che rimanda ad una pagina web estranea all'Agenzia delle Entrate o ad altro ente governativo. A questo punto il sistema invita le vittime ad inserire dati personali ed anche il numero di carta di credito per ricevere questo fantomatico rimborso.

L'Agenzia delle Entrate ci ha tenuto a precisare di non aver inviato alcuna e-mail di questo tipo ai contribuenti e di essere quindi "del tutto estranea a questi messaggi e raccomanda, a chiunque dovesse riceverli, di non dare seguito al loro contenuto". Contestualmente ha ricordato che in nessuna occasione vengono richiesti dati relativi alle carte di credito e, soprattutto, che le comunicazioni relative a rimborsi delle tasse non vengono inviate attraverso la posta elettronica.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail